Menu
spaghetti_tarassaco_1400x1050

SPAGHETTI DI FARRO CON TARASSACO E POMODORINI

Una ricetta semplice, veloce e prelibata, preparata per noi dallo Chef Goller per Cooking&Wine: un piatto appetitoso che ci permette di utilizzare il tarassaco, o “dente di leone”, l’erba spontanea dal caratteristico fiore giallo che tappezza i prati a primavera.

spaghetti_tarassaco_1400x1050_2_G1376
Ingredienti (4 pax)

Spaghetti di farro gr. 320
Tarassaco cotto gr. 150
Pomodorini ciliegia gr. 60
Mollica di pane gr. 50
Pinoli gr. 40
Alici gr. 20
Prezzemolo gr. 10
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco q.b.
Olio evo q.b.
Sale e pepe q.b.

Lasciate anzitutto il tarassaco a bagno in acqua fredda per alcune ore affinché perda l’amaro. Una volta scolato sbollentatelo in un pentolino d’acqua.Prendete poi la pagnotta di pane ed estraetene la mollica, tagliandola poi a dadini. Mettete una padella antiaderente sul fuoco con un filo d’olio e aggiungeteci la mollica facendola saltare finché dorata (attenzione che non si bruci).

In un’altra pentola fate soffriggere un filo d’olio con uno spicchio di aglio, aggiungete le alici spezzettate, il tarassaco precedentemente sbollentato, i pomodorini ciliegina tagliati in quarti e infine i pinoli. Saltate il tutto per alcuni minuti finché le verdure non appassiscono. Condite con sale e pepe.

Nel frattempo passate a cuocete gli spaghetti. Quando ancora leggermente al dente, scolateli e uniteli al condimento nella padella antiaderente, saltando il tutto velocemente per incorporare il sugo alla pasta. Aggiungete infine il prezzemolo e impiattate, decorando eventualmente con un po’ di mollica saltata e sbriciolata. Buon appetito!