Menu

FILETTO DI CONIGLIO IN PASTA KATAIFI

La ricetta che vi proponiamo qui è davvero unica, studiata dallo chef Walter Miori per essere abbinata con il nostro Nerofino. E' stata presentata al Grand Hotel Imperial di Levito Terme, in Trentino.

Ingredienti:
400 grammi, filetto di coniglio
125 grammi, pasta kataifi
300 grammi, cicoria
Asparagi bianchi di Zambana


Preparazione:
Non è facile riprodurre in casa una simile ricetta, ma con qualche piccola attenzione il risultato è assicurato.
Per ottenere un filetto tenero e saporito, il coniglio va cotto a bassa temperatura. Svolta questa operazione, il bocconcino di carne va avvolto in pasta kataifi e fritto. In alternativa può essere cotto in forno ad alta temperatura (180-200 gradi) per una decina di minuti.
Nel frattempo avrete già disposto sul piatto un letto di cicoria, prima sbollentata e poi fatta saltare in padella.
Per la decorazione finale e per dare al piatto un tocco di primavera, potete aggiungere degli asparagi bianchi di Zambana.
Il gusto amaro della cicoria, la delicatezza del coniglio e il gusto intenso degli asparagi si abbinano perfettamente al morbido tannino di Nerofino.